PALAZZO DELLA REGINA DI SHEEBA

Non c'è molto a sinistra della Palice della Regina di Sheeba. Potete vedere qui come hanno costruito il complesso in genere di un palcoscenico. Potete vedere i muri è stato. In diversi punti si può vedere come le opere ingegnose acqua sistemi.
YEHA
Yeha è situata nella parte settentrionale montuosa della regione del Tigray. Anche se oggi questo piccolo insediamento sopravvive come una baraccopoli, un tempo era un luogo di grande civiltà pre-axumita.
Si ritiene che si Ethiopias capitale in primo luogo, Yeha fu scoperto in uno scavo complesso archeologico intorno ad un cortile all'inizio del 20 ° secolo. I primi coloni di questa zona, i sabei, furono i fondatori del regno axumita.

Le rovine di questa grande, tempio pre-cristiano, eretto intorno al V secolo aC, costituito da una singola camera di senza tetto allungata venti metri di lunghezza per quindici metri di larghezza. I dieci metri di finestre alte mura sono costruite con pietre lavorate senza problemi, alcuni dei quali più di tre metri di lunghezza, accuratamente posti uno sopra l'altro senza l'uso di malta.


AXUM
Axum è la capitale di uno degli imperi più gloriose del passato in Etiopia, è uno dei collegamenti più illustri Il percorso storico di Etiopia. L'Impero axumita fiorì 3000 anni fa. Le sue ricchezze può ancora essere raffigurato come voi lo sguardo sulla magnifica stele o obelischi, le tombe dei re Kaleb e Re Gebre Meskal, e il Bagno leggendaria della regina di Saba.

E 'stata la capitale del regno Axumita dell'Etiopia, uno dei più antichi regni africani, e rappresentò un crocevia fondamentale tra l'Africa e l'Asia per quasi mille anni.

E 'anche il sito della chiesa di Enda Mariam Sion, davanti di cui i re venivano incoronati ancora nel secolo scorso. All'interno, ci sono manifestazioni di corone d'oro e croci, che sono ancora utilizzati durante le maggiori festività della chiesa copta.
La leggenda narra che l'Arca dell 'Alleanza si trova in una cappella vicino alla chiesa. L'Arca è creduto di essere stato portato dalla regina di Saba con il suo ritorno da Gerusalemme.
I più noti monumenti sono testimoni di un livello eccezionalmente alto di civiltà, i monoliti, che erroneamente si suppone essere obelischi egiziani. Essi sono chiamati tra i monumenti più misteriosi del mondo.
In quel tempo la gente non poteva amagine che gli africani sul loro potere potesse fare cose così grandi. Le steli sono marcatura le tombe di persone importanti. Nei dintorni sono Aksum circa 100 salvati. Le steli sono in trachiet e imitando nelle loro case la decorazione di più piani. Probabilmente essi sono mento per essere le case dei morti, i luoghi di vita per l'unico di quella che è morto.
Nel primo secolo Axum fu fondata dai fratelli Abreha e Atseha, non è fino a metà del quarto che abbiamo registrazioni del primo re storico Ezana. Più tardi si convertì al cristianesimo dopo l'arrivo di Ferremnatos (Frumezio), è stato inviato dal patriarca di Alessandria e che in seguito divenne il santo nazionale, Salame Abba, Padre della Pace.

Mille anni prima di Cristo tribù originali meridionale si insediarono su questo lato del Mar Rosso, una di queste tribù era conosciuto come il Habasciat (la possibile origine del nome Abissinia).

Il 16 ° cen tury Cattedrale di Santa Maria di Sion è stato probabilmente costruito su un precedente ch Coira quarto secolo, ed è il più sacro ch Coira in Etiopia. Nel suo santuario si dice che il resto originale Arca dell'Alleanza.
Le chiese e monasteri di casa Axum sono riccamente dotata di icone, e alcune delle corone storica di antichi imperatori.

La più lunga ancora in piedi steale è di 21 metri di altezza. Il più alto di 33 metri, purtroppo, cadono quando hanno cercato di farlo subito. Cadde in avanti e si ruppe in pezzi.
All'interno del museo un sacco di articoli antichi
e bibbie.
Yeha tempio muro
Con 17 ° secolo, il re di Facilades costruita la chiesa di Centimary.
Palazzo della Regina di Sheeba
L'interno delle mura è stato creduto di stato lastricate d'oro. Ancora raggiungono una altezza di 12 metri a volte. Di fronte al cimitero si trova una tomba rufly lavorato con un luogo che offre. Il tempio è per il Dio della Luna, Almouqah, il dio del phantheon Axum.

Immediatamente accanto al tempio è una chiesa moderna, dedicata a Abune Aftse, uno dei Nove Santi dalla Siria che ha fondato numerosi monasteri in Etiopia settentrionale nei secoli quinto e sesto. Il fronte degli edifici facciata è stata dotata di pietre del tempio originale, che sono decorate con rilievi di stambecco con le corna abbassate.
La chiesa contiene molte croci, antichi manoscritti e antiche pietre recanti iscrizioni Sabeo, che può essere visto su richiesta. Le ricerche archeologiche a Yeha ha portato alla luce molti tesori storici, compreso un certo numero di iscrizioni Sabeo e una varietà di figure di animali. Molti di questi reperti sono esposti nel Museo Nazionale di Addis Abeba.

Alcuni di questi risultati vengono visualizzati nella chiesa strega 4th-Sentury museo è stato trovato in uno stesso composto come il tempio, mentre altri reperti sono esposti al Museo Nazionale di Addis Abeba. Le dodici formazioni underground e quattro altre strutture grotta molto profonda (che sembrano condurre a Yemen, Lalibela, Gerusalemme e Axum), aumentare l'importanza della zona sia in termini di ricerche archeologiche e del turismo.
 
Deutsch
SELECT A LANGUAGE
Nederlands
Spanish
English
PROGRAMMI  -->

  Itinerari storici   /   Rotte Sud e Sud-Ovest
  Rotte Est e Sud / Rotte combinazioni
French
Johnny Abissinia - viaggio e vacanze in Etiopia